Novitàfilm

Sponde. Nel sicuro sole del Nord

Regia di: Irene Dionisio 2015

"Sponde" è la storia dell'amicizia e della profonda relazione che nasce tra lo scultore e postino tunisino Mohsen e il becchino in pensione Vincenzo, di Lampedusa.

Redemption song

Regia di: Cristina Mantis 2015

Il documentario Redemption song, intona il canto di redenzione che l’africano Cissoko sogna per la sua gente e la sua terra.

Fuori Vena

Regia di: Tekla Taidelli 2004

Fuori Vena è un viaggio attraverso il mondo dei ragazzi che vivono fuori dalle rotaie, dagli schemi della società. Dalla cosiddetta normalità.

Noi non siamo come James Bond

Regia di: Mario Balsamo 2012

Che si fa dopo una malattia grave? Un film, per esempio. Dove quell’incidente di percorso c’entra, ma solo come spunto.

L'ora della lucertola

Regia di: Mimmo Calopresti 2004

Il suggestivo incontro tra l'artista Mimmo Rotella e il regista Mimmo Calopresti.

Nozze d’agosto 

Regia di: Andrea Parena 2012

Il matrimonio nel sud Italia ai nostri tempi, tra antiche ritualità e precarie professionalità.

Prendi un biglietto per il tuo film preferito a € 2.80, potrai vederlo
per 72 ore dal momento dell'acquisto!

Oppure ABBONATI e potrai accedere a tutti i film in catalogo per un mese,
senza limitazioni, con sole € 6,50.
Cerca un film
In arrivo!

La Casa Rossa - The Red House

Cacciatori perduti, anime in cerca d'identità e un vecchio ci guidano attraverso i resti di un'antica civiltà, toccata dall'Occidente e quindi cambiata per sempre. Mentre una generazione è sull'orlo sull'orlo dell'estinzione, un'altra sta emergendo. La Groenlandia e il suo futuro…

2020 Francesco Catarinolo vai alla scheda

Mark's Diary

Mark e Andrew sono due ragazzi colpiti da una grave disabilità che ne limita i movimenti in modo quasi totale. Quando si incontrano nasce un’attrazione reciproca, tanto profonda quanto irrealizzabile per l’impossibilità di una qualsiasi forma di intimità.

2018 Giovanni Coda vai alla scheda

Estratto Histoire d'une larme

“Quando un malato terminale decide di rinunciare agli affetti, ai ricordi, alle amicizie, alla vita e chiede di mettere fine ad una sopravvivenza crudelmente ‘biologica’, io credo che questa sua volontà debba essere rispettata ed accolta con quella pietas che…

2021 Giovanni Coda vai alla scheda

Horst

Nell'arco di ottanta anni di carriera, le fotografie di Horst sono sempre state sinonimo di eleganza. Mentre affinava e aggiornava il suo stile, Horst ha saputo mantenere la bellezza classica come segno distintivo del suo lavoro.

Mark Trottenberg, Tina Barney vai alla scheda

Le ali non sono in vendita

Un viaggio inedito nel mondo della fast fashion in cui il percorso di riflessione personale di un gruppo di studenti di moda incrocia quello politico, che affronta gli impatti dell'industria della fast fashion sui diritti umani e sull’ambiente attraverso testimonianze…

2021 Paolo Campana vai alla scheda

IL ROSA NUDO

Ispirato alla Vita di Pierre Seel ed alla autobiografia scritta in collaborazione con Jean Le Bitoux, che a sua volta è stato uno dei più importanti attivisti per i diritti GLBT in Francia e in Europa.

2013 Giovanni Coda vai alla scheda

Fuori Vena

Fuori Vena è un viaggio attraverso il mondo dei ragazzi che vivono fuori dalle rotaie, dagli schemi della società. Dalla cosiddetta normalità.

2004 Tekla Taidelli vai alla scheda

Paolo Ventura - Vanishing Man

Con i cimeli di vite umane - oggetti trovati in un mercatino delle pulci - l'artista italiano Paolo Ventura si oppone alla fugacità della vita. In un fienile su una montagna appartata crea un mondo tutto suo, costruito con cartone…

2015 Erik van Empel vai alla scheda

Il mondo di Luigi Ghirri

"Il documentario è sviluppato con il modo di guardare che Ghirri stesso ci ha suggerito ed insegnato con le sue fotografie: sviluppare una visione ambientale, che sia un modo affettivo di guardare alle cose." (Gianni Celati)

1999 Gianni Celati vai alla scheda

Enrico Rava - Note Necessarie

"Quando ero ragazzino l’idea di fare il musicista di Jazz era come voler fare il cowboy" Enrico Rava

2016 Monica Affatato vai alla scheda

Lina Mangiacapre Artista del femminismo

Lina Mangiacapre ha lasciato una vasta produzione come pittrice, romanziera, poeta, regista di cinema e di teatro, indicando percorsi originali per la libertà delle donne. Per lei l’arte e la creatività erano forme di lotta politica, così come erano politiche…

Nadia Pizzuti vai alla scheda

Acqua passata

Una storia “privata”, di due fratelli e un ritorno, si trasforma a poco a poco nel ritratto di una generazione e di una città che dagli ultimi decenni del secolo scorso ha smarrito la propria identità.

2019 Claudio Paletto vai alla scheda

Tanzen mit Righeira

Il documentario “Tanzen mit Righeira" (Balla con i Righeira), il cui titolo prende spunto da un loro vecchio brano, ripercorre i loro successi e le loro cadute. Grazie alle loro testimonianze ma anche di coloro che li hanno incontrati nell’arco…

2008 Alessandro Castelletto vai alla scheda

La voce Stratos

Da"Pugni chiusi", agli Area, a John Cage. Il film su Demetrio Stratos, la sua voce unica e la sua ricerca senza eguali.

2009 Luciano D'Onofrio, Monica Affatato vai alla scheda

Un sasso nell'acqua

Diversi personaggi leggono e commentano, ognuno tradotta nella propria lingua madre e adattata alla propria situazione, la seguente frase dello psichiatra e filosofo martinicano Frantz Fanon: "L’homme noir apprend à mépriser sa propre langue et culture et adopte celles de…

Marcella Gilardoni vai alla scheda

Sessanta per cento

Il cortometraggio è liberamente ispirato ad alcuni estratti del libro di Barbara Garlaschelli “FRAMMENTI. STORIE DA UN FORTINO DI PERIFERIA", Editore Moby Dick (collana “I saggi Moby Dick"), da cui sono stati reinterpretati frammenti dell’intervista a Matteo, uno dei pazienti…

Antonello Schioppa vai alla scheda

…E gli alberi cominciano a strillare

Il film, contenuto nel progetto collettivo Walls and Borders, si propone di descrivere attraverso la tecnica del cut-up, alcuni aspetti del muro generazionale. Le sensazioni che gli “adulti" hanno delle giovani generazioni e dell’impacciata volontà di comprenderne le idee.

2008 Monika Crha vai alla scheda

Punto fermo

Video-condensatore #1: una performance di Nicus Lucà

2005 Alessandro Tannoia vai alla scheda

Mi Pogolotti querido

Cuba e un quartiere de L'Avana visti attraverso la straordinaria storia di una famiglia italiana nei Caraibi.

2011 Enrica Viola vai alla scheda