Novitàfilm

Sponde. Nel sicuro sole del Nord

Regia di: Irene Dionisio 2015

"Sponde" è la storia dell'amicizia e della profonda relazione che nasce tra lo scultore e postino tunisino Mohsen e il becchino in pensione Vincenzo, di Lampedusa.

Redemption song

Regia di: Cristina Mantis 2015

Il documentario Redemption song, intona il canto di redenzione che l’africano Cissoko sogna per la sua gente e la sua terra.

Fuori Vena

Regia di: Tekla Taidelli 2004

Fuori Vena è un viaggio attraverso il mondo dei ragazzi che vivono fuori dalle rotaie, dagli schemi della società. Dalla cosiddetta normalità.

Noi non siamo come James Bond

Regia di: Mario Balsamo 2012

Che si fa dopo una malattia grave? Un film, per esempio. Dove quell’incidente di percorso c’entra, ma solo come spunto.

L'ora della lucertola

Regia di: Mimmo Calopresti 2004

Il suggestivo incontro tra l'artista Mimmo Rotella e il regista Mimmo Calopresti.

Nozze d’agosto 

Regia di: Andrea Parena 2012

Il matrimonio nel sud Italia ai nostri tempi, tra antiche ritualità e precarie professionalità.

Prendi un biglietto per il tuo film preferito a € 2.80, potrai vederlo
per 72 ore dal momento dell'acquisto!

Oppure ABBONATI e potrai accedere a tutti i film in catalogo per un mese,
senza limitazioni, con sole € 6,50.
Cerca un film

Sponde. Nel sicuro sole del Nord

"Sponde" è la storia dell'amicizia e della profonda relazione che nasce tra lo scultore e postino tunisino Mohsen e il becchino in pensione Vincenzo, di Lampedusa.

2015 Irene Dionisio vai alla scheda

Noi non siamo come James Bond

Che si fa dopo una malattia grave? Un film, per esempio. Dove quell’incidente di percorso c’entra, ma solo come spunto.

2012 Mario Balsamo vai alla scheda

Enrico Rava - Note Necessarie

"Quando ero ragazzino l’idea di fare il musicista di Jazz era come voler fare il cowboy" Enrico Rava

2016 Monica Affatato vai alla scheda

A Sleeping Dog

"Il jazz è una cosa che è sempre sul punto di sfasciarsi e sempre sul punto di ricominciare. Comunque vada ti dovresti ricordare che c’è stato un momento in cui tutto questo era molto bello".

2011 Dario Martinez vai alla scheda

Mark's Diary

Mark e Andrew sono due ragazzi colpiti da una grave disabilità che ne limita i movimenti in modo quasi totale. Quando si incontrano nasce un’attrazione reciproca, tanto profonda quanto irrealizzabile per l’impossibilità di una qualsiasi forma di intimità.

2018 Giovanni Coda vai alla scheda

Il corpo del duce

Il 29 aprile 1945, partigiani e popolo di Milano si danno appuntamento in piazzale Loreto per celebrare la morte del duce. Appeso per i piedi, il cadavere di Mussolini appare un simbolo della Resistenza vittoriosa. Ma quel corpo straziato, vera…

2011 Fabrizio Laurenti vai alla scheda

IL ROSA NUDO

Ispirato alla Vita di Pierre Seel ed alla autobiografia scritta in collaborazione con Jean Le Bitoux, che a sua volta è stato uno dei più importanti attivisti per i diritti GLBT in Francia e in Europa.

2013 Giovanni Coda vai alla scheda

My Big-Assed Mother

Se qualcuno è tagliato per interpretare lo scrittore Charles Bukowski, quello è il regista Abel Ferrara, che per la prima volta come attore sul grande schermo, lo fa con grande estro.

2012 Tekla Taidelli vai alla scheda

Paolo Ventura - Vanishing Man

Con i cimeli di vite umane - oggetti trovati in un mercatino delle pulci - l'artista italiano Paolo Ventura si oppone alla fugacità della vita. In un fienile su una montagna appartata crea un mondo tutto suo, costruito con cartone…

2015 Erik van Empel vai alla scheda

Verso Est

Verso est è la risultante di un lungo percorso. Al centro la Bosnia, col suo passato ingombrante, e un presente tanto incerto quanto controverso. Tre città di quel paese – Sarajevo, Mostar, Srebrenica – sollecitazioni diverse, che si propongono nel…

2008 Laura Angiulli vai alla scheda

Senzachiederepermesso

Un cine-operaio racconta con i suoi super8 inediti le lotte operaie alla Fiat Mirafiori, negli anni ’70 la fabbrica più grande d’Europa.

2014 Pietro Perotti, Pierfranco Milanese vai alla scheda

Tanzen mit Righeira

Il documentario “Tanzen mit Righeira" (Balla con i Righeira), il cui titolo prende spunto da un loro vecchio brano, ripercorre i loro successi e le loro cadute. Grazie alle loro testimonianze ma anche di coloro che li hanno incontrati nell’arco…

2008 Alessandro Castelletto vai alla scheda

Dove tutto è (cattivo, è cosa buona conoscere il peggio)

Il tempo: il suo trascorrere e l’impossibilità di fermarlo. Il mondo “scontornato", a sé, di un giovane.

1990 Alessandro Tannoia, Lucio Lionello vai alla scheda

Anna Karina

Anna Karina è stata l’icona della Nouvelle Vague, il volto fatto di bianchi e neri, lacrime e sorrisi, il primo piano degli anni ’60. Non è che oggi Anna Karina viva solo di ricordi, ma inevitabilmente tutto la riporta a…

1996 Armando Ceste vai alla scheda

L’ultimo nastro

Liberamente tratto da L’ultimo nastro di Krapp di Beckett, è la riflessione di un personaggio solo, alle prese con il proprio passato. Saranno le immagini della televisione e di un’impossibile trasmissione “sulla difficoltà di essere comunisti" a condurlo in questo…

1990 Armando Ceste vai alla scheda