Mittente: Ilhan Sami Çomak Un film di Çiğdem Mazlum, Sertaç Yıldız

Non disponibile

Ilhan Sami Çomak è nato nel 1973 a Karliova, città della provincia di Bingöl.

Dopo aver completato gli studi a Bingöl, nel 1992 si è iscritto alla Facoltà di Lettere del Dipartimento di Geografia dell’Università di Istanbul.
È stato arrestato nel 1994 e imprigionato. Ilhan Çomak è in carcere da 26 anni.
Scrive poesie in turco e nella sua lingua madre, il kurdo.
Ha pubblicato sette libri di poesie: Gitmeler Çiçek Kurusu (Le separazioni sono fiori secchi), Açık Deniz (Mare Aperto), Günaydın Yeryüzü (Buongiorno Terra), Kedilerin Yazdığı İlahi (Il Divino scritto dai Gatti), Yağmur Dersleri (Lezioni della pioggia), Bir Sabah Yürüdüm (Camminando in un mattino), Dicle’nin Günlüğü (Diario di Dicle) e Geldim Sana (Vengo da te).

Festival

Roma Cinema DOC official selection 2016 Amed Film Festival official selection 2016
RegiaÇiğdem Mazlum, Sertaç Yıldız GeneriDocumentario Durata 68' Anno 2016 Nazione Turchia Formato HD Tag Ilhan Sami Çomak