Yeva Un film di Anahid Abad

Non disponibile

Sospettata dell'omicidio di suo marito, Yeva fugge con la figlia Nareh

in un villaggio dove ha lavorato come medico durante la guerra del Nagorno-Karabakh tra l’Azerbaigian e l’Armenia, sperando di non essere riconosciuta. Ma i ricordi della guerra e il suo passato tornano senza offrire vie di scampo.

Yeva è la prima coproduzione tra Armenia e Iran e Anahid Abad, la regista del film, è la prima regista armena-iraniana. Il film stato il candidato armeno agli Oscar del 2018. Quando il film è stato scelto dal Festival di cinema delle donne in Turchia (Uluslararası Gezici Filmmor Kadın Filmleri Festivalı ), organizzato da un collettivo di registe, il governo dell’Azerbaijan ha tentato di impedirne la proiezione. Le organizzatrici del festival hanno spiegato che il film “parla di una donna che dopo la morte del marito vorrebbe andare all’estero con la figlia, ma è osteggiata dalla famiglia dell’uomo. Per questo si rifugia in un villaggio del Karabakh, dove aveva lavorato durante la guerra come medico”. La contrarietà azera nascerebbe dal fatto che il villaggio del film è armeno. “Questo, secondo il governo azero, creerebbe l’impressione che il Karabakh faccia parte dell’Armenia”.

Festival

Montréal World Film Festival Official selection 2017 40th Mill Valley Film Festival Official selection 2017 Fajr Film Festival Special Screenings 2017 Palm Springs International Film Festival Official selection 2018 90th Academy Awards Best Foreign Language Film 2018

Cast

Narine Grigoryan, Shant Hoyhannisyan, Marjan Avetisyan, Rozi Avetisyan.

Direttore della fotografia: Hasan Karimi.

Scenografia: Behzad Kazzazi.

Editor: Siavesh Kardjan.

Musica: Vakan Artzeruni.

Produttori esecutivi: Behrouz Paknahad, Viktor Mnatsakanyan.

Vendite mondiali: Farabi Cinema Foundation

RegiaAnahid Abad ProduttoreTaghi Ali Gholizadeh GeneriLungometraggio Durata 96' Anno 2017 Nazione Armenia/Iran Formato HD Tag Anahid Abad / Festival Cinema d’iDEA / Yeva
Trailer Yeva