Zulu Rema che ha imparato a volare Un film di Gaia Vianello

Esaurito

La storia di Emeer - aka B-boy Zulu Rema - adolescente tunisino a cui da bambino sono state amputate entrambe le gambe e della sua passione per l’arte e per la danza, che lo hanno portato a diventare campione nazionale di break dance e un modello per i giovani di tutto il mondo.

Dichiarazione della regista 

Ho conosciuto Emeer durante le ricerche per la produzione di un documentario sulla street- art in Tunisia, nel 2015.Come sarebbe successo a chiunque avesse avuto modo di vederlo danzare ed ascoltare la sua storia, ne sono rimasta incantata, e tuttavia ho deciso di non inserirlo tra i personaggi del mio precedente lavoro. Questo perché ritengo che la forza di Emeer, l’unicità del suo percorso, e la poesia concretizzata dell’arte come mezzo di emancipazione della persona umana, meritino un racconto a parte. Perché nella sua storia si intrecciano diversi piani narrativi: una vita che parte in condizioni di svantaggio, ma che grazie alla forza di carattere e alla volontà, riesce non solo a risollevarsi, ma anche a distinguersi e ad eccellere; la potenza dell’arte come forza propulsiva unica, che riesce a trasformare all’estremo l’essere umano, ed infine l’amore genitoriale e filiale, che riescono a trasformare quello che inizialmente poteva solo configurarsi come un dramma, in un percorso di crescita e di sviluppo per entrambi.

Cast

Sceneggiatura: Gaia Vianello

Musiche: Zomra
Forest Swords

Montaggio: Luca Nervegna

Fotografia: Luca Nervegna

Suono: Safwen Baya (Presa Diretta)
Manuel Magalotti (Sound Design)

Produttore Esecutivo: Giacomo Benini

"Zulu Rema, che ha Imparato a Volare" è stato sostenuto da:
AICS - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
Istituto Italiano di Cultura di Tunisi
Ministero degli Affari Esteri

RegiaGaia Vianello ProduttoreLa Furia Film GeneriCortometraggio, Documentario Durata 15' Anno 2019 Nazione Italia Formato HD Tag arte / break dance / cortometraggio / disabilità / diversity / documentario / empowerment / Gaia Vianello / sociale / Tunisia
Rassegna

V-ART

Trailer Zulu Rema che ha imparato a volare