, poi dopo Un film di Lucio Lionello e Alessandro Tannoia

La frammentazione della vita dovuta al continuo ferimento della memoria.

In un vortice orizzontale di immagini, il personaggio sogna di sfuggire al controllo sociale e ruba il momento di una morte, impressionandola.

Questo spezzettamento dell’esistenza porta a mischiare la realtà e il sogno. La frammentazione della vita, dovuta al continuo ferimento della memoria, insidia la realtà e l’onirico. Dormire sotto la memoria non è una bella cosa.

Cast

Regia, sceneggiatura, fotografia: Lucio Lionello, Alessandro Tannoia
Scenografia: Marina Massimello
Montaggio: Alessandro Amaducci
Suono: Andrea Reali, Lucio Lionello, Alessandro Tannoia
Interpreti: Nicola Rondolino, Fernanda Selvaggi, Vittorio Cremisi, Elena Cremisi, Gaetano Capizzi, Andrea Reali, Marco Bertolino
Formato: U-Matic

RegiaLucio Lionello, Alessandro Tannoia ProduttoreSpontaneamente GeneriCortometraggio, Experimental Fiction Durata 19'29" Anno 1992 Nazione Italia Formato u-matic, col