Residui di guerra Un film di Teo De Luigi

Dopo la guerra dei Balcani, l’ultima del XX secolo in Europa, il film vuole essere un piccolo ma irriducibile manifesto contro ogni conflitto. Lo fa seguendo i gesti dei ragazzi, osservando i loro giochi e le loro avventure, ma anche i loro smarrimenti, le loro infermità, le loro morti. Davanti agli occhi di questi sopravissuti sta il futuro. A noi resta il compito di continuare a raccontarlo.

RegiaTeo De Luigi GeneriCortometraggio Durata 4'26" Nazione Italia Tag De Luigi Teo