Maya Un film di Luigi Roccati, Zena El Khalil

Zena el Khalil è artista e scrittrice. Nata a Londra, vive e lavora a Beirut. Nei suoi lavori utilizza varie forme d’espressione: la pittura, la performance e l’installazione, con l’uso di differenti tecniche che includono anche il collage e la scrittura. La violenza e la guerra sono le principali tematiche che affronta; nelle sue opere i militari, donne e uomini, e i civili sono ornati con fiori di plastica, brillantini, soldatini giocattolo, tessuti, gioielli e altri oggetti raccolti a Beirut.
Accanto alle esposizioni in personali e collettive a livello internazionale, el Khalil è molto attiva nel promuovere e rappresentare gli artisti arabi in numerosi progetti culturali.
Durante l’invasione del Libano ad opera degli Israeliani nel 2006, l’artista ha aperto un blog (beirutupdate.blogspot.com) per raccontare questo “assedio" durato 33 giorni attraverso il suo sguardo personale e le testimonianze delle persone attorno a lei. Il blog ha ricevuto l’attenzione della stampa internazionale. Ha da poco pubblicato il suo primo libro, l’autobiografia “Beirut I love You."

RegiaLuigi Roccati, Zena El Khalil GeneriCortometraggio Nazione Italia Tag el Khalil Zina / Roccati Luigi
In rassegna

Walls and Borders

Maya