Abito da principessa Un film di Dilan Engin

I riti legati al matrimonio, radicati su accordi non verbali, rappresentano la percezione della società in generale. L’abito da sposa è parte simbolica di questi rituali. Il processo attraversato dall’abito da sposa può essere considerato l’incarnazione della formazione dell’identità della donna nella società.

  • Premere il tasto “cc” sul player per selezionare la lingua dei sottotitoli
  • Press “cc” on the player to choose subtitles language

 

La regista Dilan Engin durante l’università ha lavorato nel negozio di vestiti da sposa di un’amica e ha cominciato a riflettere sull’istituzione matrimonio, osservando le clienti del negozio, ascoltando i loro discorsi e chiacchierando con loro.

Un giorno, mentre cuciva un abito da sposa, Dilan ha sentito alla radio la notizia di una donna uccisa da suo marito. E subito dopo una canzone di Bergen, ‘Tu perdoni, io non perdono’. “Qualcosa è scattato dentro di me”, racconta Dilan. “Una contraddizione che dovevo in qualche modo raccontare.”

RegiaDilan Engin Durata 14' Anno 2018 Nazione Bakur Kurdistan Tag Dilan Engin
nessuna immagine presente
Abito da principessa