Freee!film

Cerca un film

, poi dopo

La frammentazione della vita dovuta al continuo ferimento della memoria. In un vortice orizzontale di immagini, il personaggio sogna di sfuggire al controllo sociale e ruba il momento di una morte, impressionandola. Questo spezzettamento dell’esistenza porta a mischiare la realtà…

…E gli alberi cominciano a strillare

Il film si propone di descrivere attraverso la tecnica del cut-up, alcuni aspetti del muro generazionale. Le sensazioni che gli “adulti" hanno delle giovani generazioni e dell’impacciata volontà di comprenderne le idee.

Monika Crha vai alla scheda

048 Esenzione ticket malati oncologici

Il video è la sintesi di un lunga intervista che Luana Rovini mi ha rilasciato, prima della sua morte avvenuta nell’aprile del 2009, sulla sua esperienza di malata terminale di cancro. Le parti scelte sono quelle relative al concetto di…

Maurizio Orlandi vai alla scheda

1 Maggio a Torino

Pietro Perotti racconta la storia unica dei pupazzi e delle maschere impiegate nelle manifestazioni del 1 Maggio a Torino dal 1976 al 2020

2020 Pietro Perotti vai alla scheda

14 Luglio

Un gruppo di detenuti curdi nelle carceri del governo turco di Diyarbakir inizia uno sciopero della fame destinato a entrare nella storia

2017 Haşim Aydemir vai alla scheda

300 secondi dall’inizio

Tra i muri quello dei morti. I morti chiusi nel muro. Murati morti. Ordinati, uguali, indiscriminati. Quello che presentiamo è un documento raro. Un’anima bastarda di persona ignobile varca la soglia del riposo eterno, un angelo anziano l’ accoglie ed…

Richi Ferrero vai alla scheda

301

L’articolo 301 del Codice Penale turco punisce chi insulti la Turchia, la nazione turca, le istituzioni del governo turco, o gli eroi nazionali turchi come il fondatore della Repubblica Mustafa Kemal Atatürk.

2008 Bibi Bozzato, Orsola Casagrande vai alla scheda

A l'aube

Il film si srotola secondo una logica di sentimenti muti. La scrittura del progetto - la sua forma - è stata realizzata attraverso una serie di istantanee, situazioni documentarie e ritratti fittizi.

2007 Enrico Mandirola vai alla scheda

Abito da principessa

I riti legati al matrimonio, radicati su accordi non verbali, rappresentano la percezione della società in generale. L’abito da sposa è parte simbolica di questi rituali. Il processo attraversato dall’abito da sposa può essere considerato l’incarnazione della formazione dell’identità della…

2018 Dilan Engin vai alla scheda

Accord

In un bianco e nero impastato e graffiante, che strizza l’occhio alla vecchia Leica Monochrom che Richard Nonas porta sempre al collo come fedele compagna di viaggio, il film documenta il lavoro dell’artista newyorkese invitato a Bossolasco per Sentè d’art…

2008 Alessandro Tannoya vai alla scheda

Aida

Tutto comincia con una promessa... Siamo nel Nord Italia, una anziana donna, di più di ottant'anni anni, claudicante ed imprecisa nei movimenti, si reca al voto per la prima volta nella sua vita...

2018 Mattia Temponi vai alla scheda

Alza il Tiro

“Alza il tiro" si urlava da bambini, quando si giocava a pallone sull'asfalto, ai più piccolini perché tirassero il pallone più in alto per superare la testa dei più grandi e spesso il pallone finiva fuori dal campo di gioco.

Giuseppe Calopresti vai alla scheda

An Alley Behind our House

Questo cortometraggio cerca di gettare una luce su una tradizione orribile e disumana presente nelle famiglie curde, in particolar modo a Mahabad: la mutilazione genitale femminile. La spensieratezza di due ragazzine, amiche da tanto tempo, viene rovinata quando le famiglie…

2011 Shilan Saladi vai alla scheda

Angelopoulos backstage

Sul set del film del grande regista greco “La sorgente del fiume" si alternano riprese a Salonicco e a Sidirocastro, a pochi chilometri dal confine con la Bulgaria, interviste ad Angelopoulos, all’attrice principale e ad alcuni tecnici che collaborano da…

1996 Alberto Signetto vai alla scheda

Anna Karina

Anna Karina ha iniziato la sua carriera d’attrice all’età di quattordici anni a Copenaghen, dove è nata. Arrivata a Parigi a diciassette anni, diventa presto l’interprete preferita di Jean-Luc Godard (che sposerà poco tempo dopo) e di altri giovani autori…

1996 Armando Ceste vai alla scheda

Antica sostanza per nuove forme

La contemporanea Interpretazione di alcuni concetti chiave dell’Hagakure –il codice dei Samurai-, elaborata da un praticante di Parkour, la disciplina metropolitana il cui scopo è spostarsi nel modo più efficiente possibile superando ostacoli e tracciando percorsi che appaiono impossibili.

Andrea Zambelli vai alla scheda

Aspettando la luce

Un gruppo di Cinesi, chiusi in un luogo scuro, passano il tempo mangiando riso, ascoltando la radio, dormendo e sognando acqua che scende dall'alto, in attesa di rivedere, un giorno, la luce del giorno.

Federico Bruno vai alla scheda

Assunta Buonavolontà - Diario di una precaria

Nomen omen dicevano i latini: il destino è nel nome. Ma non per Assunta Buonavolontà, che da brillante laureata e aspirante attrice talentuosa, dovrà lasciare i sogni nel cassetto e fare i conti con le proprie responsabilità: cerchiare annunci sul…

2019 Silvia Lombardo vai alla scheda

Aziz

Aziz, vent’anni, da dieci in Italia. Sorriso stampato. Il suo sguardo disilluso, per una volta libero dall’oppressione quotidiana, ci fa capire, senza mediazioni, come il senso di appartenenza non si possa rinchiudere nella gabbia della burocrazia.

Khalid Bougir, Alessandro Felice vai alla scheda

Bagetto/Mazz-art

“Mazz-Art era un gruppo di artisti che faceva interventi e installazioni in una fabbrica abbandonata di vernici vicino ai Giardini Reali, mentre Claudio Bagetto suona a Collegno negli spazi dell’ex manicomio. Sono ritornato a fare film dopo anni, non per…

1983 Armando Ceste vai alla scheda