Horst Un film di Mark Trottenberg, Tina Barney

Nell'arco di ottanta anni di carriera, le fotografie di Horst sono sempre state sinonimo di eleganza. Mentre affinava e aggiornava il suo stile, Horst ha saputo mantenere la bellezza classica come segno distintivo del suo lavoro.

Narrato dal suo caro amico, il defunto Valentine Lawford, il film è uno studio del lavoro dell’artista costantemente punteggiato dai suoi ricordi personali. I ritratti della società degli anni ’30, le fotografie di viaggio, gli scatti di moda e di interni realizzati per Vogue, House and Garden, Vanity Fair e Architectural Digest, sono opere che costituiscono un vero e proprio tesoro fotografico.

In un’intervista del 1986, nella sua casa di Oyster Bay, Horst è spiritosamente aneddotico e sprezzantemente critico nei confronti del mondo dell’arte, della moda e della politica.

Durante la sua carriera, Horst ha incorporato nella sua opera fotografica immagini di scultura, pittura e architettura classica. Queste influenze si sono manifestate nello stile architettonico delle sue fotografie e lo hanno reso la leggenda che oggi conosciamo: uno dei più grandi maestri della fotografia del Novecento.

 

Si ringrazia  Checkerboard Film Foundation, New York per la gentile concessione del film.

Cast

Fotografia: Mark Trottenberg
Montaggio: Joëlle D. Schon
Produttore: Tina Barney
Produzione esecutiva: Edgar B. Howard

RegiaMark Trottenberg, Tina Barney ProduttoreCheckerboard Foundation Inc. Generiarte, Cortometraggio, fotografia Durata 21' Nazione USA Formato NTSC
Horst locandina verticale