Requiem 70 Un film di Flavio Sciolè

Uno stato di requiem, la fine come atto sacro ed ineluttabile.

La demolizione audio (che parte dal Requiem di Mozart per degenerarlo) ed il montaggio (stacchi, subliminali, intermittenza) amplificano la condizione del protagonista.

RegiaFlavio Sciolè ProduttoreFlavio Sciolè GeneriCortometraggio, Sperimentale Durata 3'40" Anno 2011 Nazione Italia Formato DV Tag Sciolè