Novitàfilm

Manuale di storie dei cinema

Regia di: Stefano D'Antuono, Bruno Ugioli 2021

La storia delle sale cinematografiche di Torino, dai fratelli Lumière al Covid-19. Conquiste, crisi e rinascite di un insostituibile spazio di condivisione delle emozioni.

La mia generazione

Regia di: Wilma Labate 1996

1983. Braccio (Claudio Amendola), detenuto politico di estrema sinistra condannato a trent'anni di reclusione per essersi rifiutato di rivelare il colpevole di un omicidio commesso dal…

Se ho vinto, se ho perso

Regia di: Gian Luca Rossi 2020

Alberto, Gianpiero e Sergio sono tre ragazzini quando nel 1982 fondano ad Aosta i Kina. Da allora al 1997, diventano uno dei gruppi di spicco della…

Le ultime cose

Regia di: Irene Dionisio 2016

Torino, Banco dei pegni. Una moltitudine dolceamara impegna i propri averi, in attesa del riscatto o dell’asta finale.

Thirty Souls

Regia di: Diana Toucedo 2018

Alba ha 12 anni e vuole conoscere la parte sconosciuta, misteriosa e affascinante della morte. Con il suo migliore amico Samuel entrano in case abbandonate, attraversano…

Sponde. Nel sicuro sole del Nord

Regia di: Irene Dionisio 2015

"Sponde" è la storia dell'amicizia e della profonda relazione che nasce tra lo scultore e postino tunisino Mohsen e il becchino in pensione Vincenzo, di Lampedusa.

Deserto verde

Regia di: Davide Mazzocco 2018

La monocoltura dell’eucalipto è una delle principali cause dell’incendio di Pedrógão Grande (Portogallo) che, nel giugno 2017, ha causato 65 vittime e la distruzione di 53.000…

Fuori Vena

Regia di: Tekla Taidelli 2004

Fuori Vena è un viaggio attraverso il mondo dei ragazzi che vivono fuori dalle rotaie, dagli schemi della società. Dalla cosiddetta normalità.

La boxe dei quartieri

Regia di: Mariella Bussolati 2020

In questo momento in cui la boxe ha un grande successo, non sono tanto le palestre federali a essere affollate ma quelle popolari, che si trovano…

Noi non siamo come James Bond

Regia di: Mario Balsamo 2012

Che si fa dopo una malattia grave? Un film, per esempio. Dove quell’incidente di percorso c’entra, ma solo come spunto.

L'ora della lucertola

Regia di: Mimmo Calopresti 2004

Il suggestivo incontro tra l'artista Mimmo Rotella e il regista Mimmo Calopresti.

Rata neće biti (La guerra non ci sarà)

Regia di: Daniele Gaglianone 2008

Notte di capodanno 2008. Fuochi d'artificio su Sarajevo. Zoran, 28 anni, cammina per le strade della sua città, ripercorre un'infanzia di guerra, la “strage della fila…

Il mondo di Luigi Ghirri

Regia di: Gianni Celati 1999

"Il documentario è sviluppato con il modo di guardare che Ghirri stesso ci ha suggerito ed insegnato con le sue fotografie: sviluppare una visione ambientale, che…

Paolo Ventura - Vanishing Man

Regia di: Erik van Empel 2015

Con i cimeli di vite umane - oggetti trovati in un mercatino delle pulci - l'artista italiano Paolo Ventura si oppone alla fugacità della vita. In…

Prendi un biglietto per il tuo film preferito a € 2.80, potrai vederlo
per 72 ore dal momento dell'acquisto!

Oppure ABBONATI e potrai accedere a tutti i film in catalogo per un mese,
senza limitazioni, con sole € 6,50.
Cerca un film

Un uomo deve essere forte

Jack non ha ancora trent’anni, vive in una piccola città della profonda provincia bresciana e sta affrontando il suo percorso di transizione da donna a uomo.

2019 Ilaria Ciavattini, Elsi Perino vai alla scheda

Ottavio Mario Mai

Vita, arte, impegno politico e imprenditoriale si fondono nella figura di Ottavio Mario Mai, esattamente come nella società postmoderna di cui Mai sembra aver intuito e sfruttato prima di altri potenzialità e caratteristiche.

2002 Alessandro Golinelli, Giovanni Minerba vai alla scheda

La preda

Ad ognuno di noi, sentimentalmente parlando, è capitato d’essere stato almeno una volta nella propria vita, o cacciatore o preda, forse anche a sua insaputa.

1985 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Preludio

Enza, una donna di mezz’età, vedova, vive con la sua unica figlia. Le sue amiche Mariangela, Marida, Luisa, Renata, sono preoccupate per lei, perché non si è presentata al loro abituale incontro. Al telefono non risponde, decidono quindi di andare…

1987 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Tea for two

“È solo alternanza di energia quella che qui opera” è la scritta visibile su una tomba di un uomo dove si vede un altro uomo riverso.

1989 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Epitaffi

Una madre con un piccolo conto in banca e una visione pessimistica sul futuro dell’umanità. Il desiderio di un bel funerale e un figlio “troppo” ottimista e interessato a redimerla. Un prete a cui chiedere aiuto.

1989 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Fiction

“È un’impresa ardua raggiungere un equilibrio esistenziale, e a volte non è detto che ci si riesca. A volte, nella complessa costruzione della nostra personalità, finisce col prevalere la componente più forte, quella capace di mettere a tacere tutte le…

1990 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Il “fico” del regime

Il segreto di Giò Stajano per affrontare la vita nel modo migliore, o peggiore, dipende dai punti di vista, è stato ed è quello di non essersi mai preso troppo sul serio.

1991 Ottavio Mario Mai, Giovanni Minerba vai alla scheda

Orfeo, il giorno prima

L’inferno di Orfeo, l’eroe contemporaneo, in attesa di una morte annunciata nella consapevolezza di non poter più accumulare ricordi.

1994 Ottavio Mario Mai, Giovanni Minerba vai alla scheda

Inficiati dal male

“L’uomo è proiettato verso le stelle, è prossimo lo sbarco su Marte, è quasi pronto il computer della quinta generazione, quello intelligente...eppure, eppure oggi si può ancora morire per colpa del pregiudizio omosessuale”.

1984 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Attenzione ai camionisti

La figura del camionista, rappresenta ormai nell’immaginario collettivo lo stereotipo del maschio rozzo e viriloide.

1985 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Piccole Bugie Pietose

Cuba, 54° anno di embargo. Dall'ufficio dove lavora, Lourdes osserva la folla sulla piazza de L'Avana a due passi dalla Sezione di Interessi degli USA, l'edificio che da decenni fa da ambasciata nordamericana. Centinaia di cubani vi si accalcano per…

2015 Niccolò Bruna vai alla scheda

Divieto di transito

Dalle sue radici nel sud Italia all'approdo a Bologna, la leader trans Porpora Marcasciano rivive la scoperta di sé, tra identità negata e battaglie per i diritti. Uno studio (in forma di intervista) sul personaggio di Porpora.

2020 Roberto Cannavò vai alla scheda

Partners

Generalmente ognuno di noi sogna un partner ideale con cui trascorrere serenamente almeno una parte della propria esistenza. Purtroppo, non accade spesso che questo sogno si realizzi, oltre i confini della letteratura, dei film, delle canzonette, ecc....

1990 Giovanni Minerba, Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Più vivo di così non sarò mai

Attraverso la lettura di alcune poesie di Sandro Penna un ragazzo, come per incanto, ne “rivive” visivamente alcune, quasi fosse lui stesso il Poeta.

1985 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Da Sodoma a Hollywood

Raccontata, vissuta e “immaginata”, anche ironicamente, dai protagonisti, la storia di “Da Sodoma a Hollywood”, Il Festival del Cinema con Tematiche Omosessuali.

1989 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Io non sono come te

“Se mi incontri fai finta di non conoscermi”, “Io non sono come te”, sono frasi ormai classiche nel rapporto omosessuale “furtivo e velato”.

1984 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

La staticità di un corpo

È possibile l’applicazione del Primo Principio della Dinamica dei Moti Interiori di un Corpo Umano? “Ogni corpo persevera nel suo stato di quiete o di moto rettilineo e uniforme, se una forza qualunque ad esso applicata, non lo costringe”. I…

1988 Ottavio Mario Mai vai alla scheda

Lina Mangiacapre Artista del femminismo

Lina Mangiacapre ha lasciato una vasta produzione come pittrice, romanziera, poeta, regista di cinema e di teatro, indicando percorsi originali per la libertà delle donne. Per lei l’arte e la creatività erano forme di lotta politica, così come erano politiche…

Nadia Pizzuti vai alla scheda